NewsIl Digitale in Italia: le previsioni del mercato 2021-2024

Il Digitale in Italia: le previsioni del mercato 2021-2024

Nonostante l’incertezza per la situazione sanitaria attuale, con il rischio di una nuova ondata pandemica, il quadro economico generale del mercato italiano sembra poter reggere e proseguire il trend di crescita visto nel 2021.

All’interno di questo scenario, anche il mercato digitale rientra nelle previsioni positive per il 2022 e per gli anni successivi (nei termini più ottimistici si stima un +5,1%, mentre un +2,8% viene stimato in un contesto meno ottimistico), grazie alle risorse allocate dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

Grazie all’impatto del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), il volume d’affari del digitale aumenterà del 5,1% nei prossimi tre anni (2021-2024)

Le previsioni del triennio 2021-2024, come illustrato nel secondo Rapporto Anitec-Assinform sono condizionate dalle attività di ripresa generali, ma soprattutto dall’effettiva capacità di distribuzione delle risorse del PNRR destinate alla trasformazione digitale.

Gli investimenti previsti per tecnologie e digitalizzazione saranno così distribuiti: 7,8 mld nel 2022, 9,1 mld nel 2023 e 8,9 mld nel 2024.

Tutti i settori sono previsti in crescita (come da immagine), ad eccezione dei Servizi di Rete, per il quale viene stimato un ulteriore calo, a conferma del trend negativo osservato nel 2021.

Proseguirà l’impatto positivo sul segmento Dispositivi e Sistemi: nel 2022 si prevede un ulteriore aumento degli acquisti degli apparecchi TV (+20,4%) per quanto concerne il consumer.

Andamenti positivi anche nei comparti dei sistemi di comunicazione e specializzati, per potenziare le reti e rinnovare i sistemi in determinati settori, primo tra tutti quello sanitario. Un ulteriore aumento è previsto per i device mobili, come gli smartphone (+10,9%), PC Laptop (+9,4%) e Tablet (+9,2%).

In forte crescita, come osservato nell’anno precedente, Software e Soluzioni ICT: si prospetta un andamento positivo nelle aree dei software di sistema, grazie alle maggiori vendite di server, del software middleware e dei software applicativi, in funzione di maggiori acquisti in piattaforme e-commerce e di soluzioni IoT relative all’industria 4.0.

I Servizi ICT seguiranno il trend positivo grazie alla crescita dei progetti di sviluppo applicativo e di system integration, sulla spinta dei progetti di digitalizzazione e di replatforming di applicazioni, nonché lo sviluppo di migrazione al cloud, considerata la centralità che assume nei piani di trasformazione digitale.

Un deciso aumento faranno registrare anche i servizi di Consulenza ICT (+4,9%). Il rilancio degli investimenti in Digital Advertising farà da traino alla crescita del mercato dei Contenuti e Pubblicità Digitale, che dovrebbe raggiungere i 14.589 milioni di euro (+7,3%) nel 2022, i 15.579 milioni (+6,8%) nel 2023 e i 16.555 milioni (+6,3%) nel 2024.

Per concludere questo primo sguardo verso le previsioni del periodo 2021-2024, i Digital Enabler (Cloud Computing, Big Data, AI, IoT, Cybersecurity) continueranno a essere i pilastri su cui fondare la crescita degli investimenti tecnologici nelle aziende utenti, ovvero le leve principali delle strategie e dei progetti di trasformazione digitale in tutti i settori e in tutti i processi:

Crescerà l’utilizzo di servizi di Cloud Computing, la base dell’evoluzione dei sistemi informativi delle medie e grandi aziende e per le piattaforme dei servizi online. Si prevede che il mercato cloud possa raggiungere quasi i 7 miliardi di euro nel 2024, con una crescita media annua nel 2021-2024 del 18%;

Continuerà a crescere anche il mercato dei Big Data, con investimenti che coprono tutta la filiera del dato, che si prevede possa raggiungere i 2 miliardi nel 2024, con una percentuale media annua nel periodo 2021-2024 del 12%;

In correlazione ai Big Data è prevista una crescita media annua del 22% anche per i sistemi di Intelligenza Artificiale (o AI): nei prossimi anni inizierà a essere implementata su una scala più ampia (operazioni di commerciali, di marketing e ottimizzazione della produzione);

L’IoT (Internet of Things) tornerà a crescere nei prossimi anni anche grazie alla spinta delle misure inserite nel PNRR per quanto concerne soprattutto la componente relativa all’Industrial IoT;

Anche i sistemi di Cybersecurity otterranno un forte impatto sul mercato. Le aziende saranno chiamate ad aumentare gli investimenti con la crescita della digitalizzazione e delle attività in rete, a causa di minacce sempre più frequenti e più sofisticate che mettono a rischio la sicurezza di dati e sistemi.

Leave a comment:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Top

EDS COMMUNICATION

Siamo un’agenzia di marketing e comunicazione in provincia di Lecce.

Aiutiamo aziende e privati a digitalizzare il proprio business attraverso competenze verticali di un team giovane, dinamico e motivato: se hai bisogno di far crescere il tuo progetto, richiedi una consulenza e ne discuteremo insieme.

CONTATTI

(39) 340 898 4461
(39) 346 527 6733

info@edscommunication.it
amministrazione@edscommunication.it

SOCIAL MEDIA